Case in legno: pro, contro e prezzo medio al metro quadro

casa in legno a un solo piano

casa in legno squadrata

La scelta della casa è una fase cruciale della nostra vita poiché non si verifica spesso. In questa, in base alle nostre esigenze, noi ricerchiamo comfort, sicurezza, risparmio nei servizi… allora quale scegliere? Negli ultimi tempi i grandi costruttori di case stanno proponendo progetti riguardanti le case in legno. Quest’ultime offrono caratteristiche molto importanti sia riguardo la sicurezza che al risparmio ad un prezzo molto inferiore rispetto alle case tradizionali. Quindi andiamo per punti, quali sono i vantaggi di una casa costruita interamente in legno?

Prezzo

Il prezzo molto abbordabile è un elemento chiave che ci fa preferire questo tipo di immobile. I costi di ogni singola casa può variare in base alle peculiarità che si desiderano ed in genere sono compresi tra 650€ fino a 1200€ al mq.

Risparmio Energetico

riscaldamento interni

Negli ultimi anni, soprattutto grazie all’avvento della crisi economica, chi cerca casa, per farvi un esempio, non preferisce quella di 300mq, bensì quella dove i costi di gestione sono abbastanza ragionevoli. Infatti se consideriamo i consumi annuali di un’abitazione subito ci rendiamo conto che il riscaldamento invernale è quello che rappresenta la fetta più alta. Le case in legno a tal proposito hanno la caratteristica di trattenere circa il 50% del calore in più rispetto ad un edificio fatto in cemento o in mattoni. Di conseguenza nei periodi più freddi dell’anno per riscaldare la nostra casa ci basterà fare davvero poco.

Ignifugo

Al contrario di come si possa pensare le case costruite in legno hanno un’altissima resistenza al fuoco. Questo perché le spesse mura in legno per bruciare hanno bisogno di moltissimo tempo e da una stanza all’altra non si riuscirebbe nemmeno a percepire l’effetto termico di un incendio. Un altro esempio è quello delle case in cemento. Queste hanno all’interno dei rinforzi in metallo che durante un incendio tendono a cedere facilmente.

Antisismica

I due punti di forza del legno sono elasticità e forza allo stesso tempo che garantiscono la rigidità strutturale di tutto l’immobile. Per questo motivo le case in legno sono preferibili in un progetto antisismico rispetto a quelle in cemento.

Comfort

casa in legno cucina interno

Come abbiamo già detto il legno grazie alle sue caratteristiche ci mantiene caldi in inverno e freschi in estate con la minima spesa e non solo… la nostra casa ci regalerà un comfort acustico grazie alla proprietà fonoassorbente del legno che trattiene le onde sonore. Inoltre il legno grazie alle sue proprietà agisce da filtro contro gli agenti esterni rigenerando l’aria all’interno dell’ambiente. Infine non c’è dispersione di allergeni o agenti tossici, uguali a quelli di altri tipi di edifici.

Svantaggi

casa in legno a un solo pianoSe da un lato possedere una casa in legno porta tutti questi benefici dall’altro bisogna ammettere anche gli svantaggi che porta. Il primo riguarda l’affidabilità dei costruttori. Infatti questo nuovo genere di immobili rappresenta un mercato ancora giovane e per questo non tutti i costruttori stanno ai fatti. Per esempio un prezzo della casa troppo basso può farci pensare che il legno usato sia di pessima qualità o che le soluzioni tecniche adottate nella costruzione dell’immobile siano molto precarie. Un altro svantaggio dovuto a questo tipo di struttura riguarda la difficoltà nell’eseguire delle modifiche poiché per farlo avete bisogno per forza dell’aiuto di un tecnico specializzato ed inoltre durante la costruzione della casa non potete avere ripensamenti in corso d’opera. Infine l’ultimo svantaggio e non meno importante riguarda l’ampiezza della struttura poiché ancora oggi i costruttori hanno difficoltà a costruire una casa multipiano che garantisca tutti gli standard di sicurezza.