La casa: consigli per chi compra la prima

casa molto bella

casa molto bella

Stai per comprare la tua prima casa e non sai cosa cercare? Quale scegliere?

Il sogno di acquistare una casa seppur per noi italiani è diventato un po’ ostico è sempre possibile grazie al crollo del valore degli immobili. La scelta della prima casa è una cosa abbastanza soggettiva ma che può essere presa anche da una coppia. Innanzitutto si deve aver ben chiaro il motivo per cui ci si deve trasferire. Ad esempio se si è uno studente o un lavoratore si cercherà un immobile che garantisca giusto lo spazio essenziale alle proprie esigenze, mentre per una coppia che vorrà convivere ci vorranno assolutamente altri standard da rispettare. Quindi per rispondere alla domanda iniziale è essenziale prima tener conto di alcuni particolari:

A quanto ammonta la mia disponibilità economica?

Prima di prendere in considerazione qualsiasi altra casa bisogna farsi due conti in tasca. Ad esempio nel caso di chi vorrà stipulare un mutuo è molto importante farsi un prospetto economico per gli anni avvenire ed in base a questo scegliere la casa più adatta!

In che quartiere vuoi abitare?

Come già detto in base al soggetto cambia anche l’oggetto, nel senso che uno studente può avere certe esigenze e una famiglia delle altre. Parlando proprio di quest’ultima se siete una neo famiglia tenete presente che anche la qualità del quartiere in cui vorreste vivere negli anni si rivelerà una scelta molto importante. Considerate la qualità delle scuole locali, delle attività commerciali, l’accesso ai parchi pubblici e soprattutto la sicurezza del quartiere!

La casa vera e propria: quale scegliere?

Dopo aver considerato l’aspetto economico si arriva quindi a quello più importante: la scelta della casa vera è propria che in base a quanto detto prima potrà essere un monolocale, un bilocale, un loft, una casa corta, un appartamento, ecc… La nostra casa sarà probabilmente il luogo dove passeremo il maggior tempo negli anni a venire ed è quindi ricercare il modello più adatto alle proprie esigenze.

Il loft

un esempio di loft

Questo tipo di ambiente nasce in America ma sta trovando spazio anche altri paesi a causa delle possibilità economiche sempre più restrittive. Il loft è formato da un ambiente unico dove ci sono i vari servizi, senza pareti e porte. Sono consigliati solo a chi è single e deve cercare un alloggio per un periodo di tempo ben definito.

Monolocali e bilocali

esempio di monolacale con letto

Queste generalmente sono abitazioni molto piccole e assolutamente non indicate a chi desidera una famiglia numerosa. Un Monolocale può essere formato da una semplice cucina, piccolo soggiorno e un bagno, mentre il bilocale a differenza di quest’ultimo è leggermente più ampio. Senza andare troppo per le lunghe quindi questo genere di immobili sono consigliate a delle coppie che cercano la convivenza in tranquillità o da chi deve spostarsi da casa sia per motivi scolastici o di lavoro.

Villetta a schiera

villetta a schiera

Tali villette solitamente sono composte da due o più piani e hanno la peculiarità di dividere il tetto in comune con le altre villette. Si presentano con un giardino all’ingresso e talvolta lo si più trovare anche sul lato posteriore della casa. Solitamente ogni piano non è molto grande ma nel totale la villetta a schiera si presenta l’ambiente ideale per una famiglia e anche il più comodo. Investigando bene fra le varie agenzie immobiliari se ne possono trovare di qualsiasi tipo e ad un ottimo prezzo.

L’appartamento

appartamento piccolo e moderno

Questo è senza dubbio il più comune di tutti gli immobili, si presenta su un singolo piano e solitamente ha dei balconi su tutte le facciate. Esistono appartamenti di qualsiasi dimensione e prezzo, quindi è riduttivo dare una spiegazione del singolo.